Il territorio - Maestro Martino
Conoscere il territorio
La valorizzazione del territorio e dei saperi agricoli attraverso la Cucina d’Autore.
Conoscere il territorio

Sotto la guida ideale di Maestro Martino l’Associazione ha l’ambizione di lanciare una nuova sfida culturale. Coniugare e rendere compatibili due idee che potrebbero apparire distanti: la valorizzazione del territorio e della cultura agricola e la Cucina d’Autore che interpreta e promuove l’intera filiera agroalimentare.

Maestro Martino, il cuoco più celebre nell’Italia del Quattrocento, è il patrono ideale di questo progetto, perché seppe combinare in maniera perfetta la conoscenza del territorio e l’arte della cucina. Profonda era la sua competenza sui prodotti, sulla loro stagionalità, sul modo migliore di trattarli e valorizzarli. Il suo Libro De Arte Coquinaria si fa metafora di un sistema gastronomico, quello italiano appunto, cresciuto nel corso dei secoli grazie agli scambi reciproci che le cucine locali seppero attivare. Prima che l’Italia esistesse come entità politica, Milano e la Lombardia diedero un apporto importante alla cucina nazionale. Conoscere e valorizzare il territorio diventa dunque necessario e imprescindibile: è nelle campagne che affonda le sue radici la cultura agronomica italiana, architrave della nuova Cucina d’Autore.

Il terroir

L’Associazione Maestro Martino fa suo il concetto francese di terroir, e cioè territorio inteso come una combinazione consolidatasi nel tempo di fattori fisici, chimici, ma anche antropici e storici, che determinano prodotti (vino, formaggio, salumi, ortaggi, pane e così via) riconducibili a una specifica area geografica.

In questa sua accezione il territorio è inteso come il complesso risultato dell’interazione tra più fattori come terreno, clima, produzioni agricole, agricoltori, chef e consumatori del prodotto e, nella specificità del territorio lombardo, anche design, moda e arte che con il buon cibo rappresentano il made in Italy nel mondo.